La tenuta di Capezzana, nelle colline di Carmignano, nelle vicinanze di Prato, ha una storia importante. Abbiamo conosciuto grazie alla collaborazione con Brickscape la sua attività e la sua storia. Come testimonia un documento di rara importanza filologica e documentaristica, si hanno sue notizie dall’804, quando fu stipulato un contratto di affitto con la Chiesa cattolica che registrava la proprietà di viti e olivi sulla terra affittata. Poi per la famiglia proprietaria, i conti Contini Bonacossi, una casata di amanti dell’arte (parte della loro prestigiosa collezione è oggi visibile agli Uffizi) che in seguito si sono innamorati del vino e dell’olio, prodotti ancora oggi dagli eredi in grande quantità e con grande qualità .La visita alle cantine e al frantoio è un viaggio nel tempo, anche perché consente di sapere che fu il Granduca Cosimo III dei Medici a creare il Carmignano Doc nel 1176.

Scoprire questa cantina è come entrare nell’intimità di un’antica famiglia nobiliare. Puoi prenotare un tour entusiasmante che comprende: la visita alla collezione d’arte, la visita alle cantine e alla tenuta, in questo link nel portale.

Volete sapere allora chi è Brickscape e perché ci ha portato qui? Brickscape è il portale turistico per la ricerca di attività e esperienze che vanno oltre la visita dei monumenti o la fruizione di servizi. E’ il primo motore di ricerca di esperienze, funziona come Trivago ma qui non ci sono Hotel ma tante tantissime attività per dare la possibilità, a noi che viaggiamo, di vivere il viaggio in modo autentico come un vero local, conoscere un luogo entrando nel vivo di usanze, tradizioni e tipicità attraverso attività uniche.

L’occasione per conoscere BrickScape e visitare la tenuta di Capezzana è stato l’evento di Calici di stelle 2019 a Carmignano, di cui Brickscape era media partner.

La kermesse è organizzata dalla Proloco di Carmignano ad Agosto ogni anno e permette la degustazione di vini prodotti dalle numerose aziende territoriali, di cibi preparati dai ristoranti locali, di musica dal vivo, di momenti culturali. L’evento si svolge regolarmente i primi due weekend di agosto all’interno della suggestiva cornice della Rocca di Carmignano, da dove si possono vedere, in un panorama mozzafiato, se la giornata è nitida, sia il Duomo di Firenze che quello di Prato, allargando lo sguardo fino a Pistoia.

Ogni anno l’edizione Calici di Stelle a Carmignano si rinnova ed il prossimo anno potrete assistere ad altre belle sorprese e novità. Il 10 Agosto 2020, venite a godervi qui le stelle cadenti!Come ogni anno sono tante le aziende vitivinicole coinvolte nell’iniziativa che vantano una produzione d’eccellenza. Fra tutte noi abbiamo visitato la tenuta di Capezzana e abbiamo scelto di raccontarvela, ma eccovi l’elenco completo , così se vi capita di visitare la zona potrete scegliere di fermarvi e godervi una degustazione di ottimo vino o di altre specialità anche in una di queste aziende locali!

Potrete vivere esperienze con i produttori, fare trekking nelle vigne, conoscere i loro segreti e godervi un momento di puro relax nella loro tenuta!

  • Fattoria delle Ginestre
  • Fattoria Ambra
  • I Poderi del “Poggio dei Colli”
  • Tenuta di Artimino
  • Fabrizio Pratesi Winery
  • Colline San Biagio
  • Il Sassolo
  • Tenuta La Borriana
  • Podere Allocco
  • Castelvecchio
  • Piaggia
  • I Poderi del “Poggio dei Colli”
  • Ristorante Vallechiara
  • Spizzettando
  • Forno del pane e dei dolci sapori
  • Antica Osteria Dei Mercanti
  • Amici di San Giusto
  • Panificio Cafissi
  • Osteria I’Ficarello
  • Gastronomia “La Medicea”
  • Osteria la Borriana

Con il ticket d’ingresso a Calici di Stelle acquistato dal nostro inviato, puoi scegliere una esperienza Brickscape in questa pagina, e scrivendo via mail a [email protected] comunicando il codice n. 112, riceverai lo sconto del 15%!

A Capezzana, già detto delle visite, si può godere, come in ogni agriturismo che si rispetti, di una piscina e si può fare colazione beandosi del verde delle colline circostanti. Ma si può fare anche altro, come ha sperimentato il vostro inviato. Si può assistere a una cooking lesson dello chef Francesco, approfittandone per farsi raccontare la sua bella storia, da lavapiatti a Londra a responsabile della cucina di un luogo a vocazione internazionale; si assiste alla lavorazione dei piatti che mangeremo presso il wine bar “La vinsantaia” aiutandolo a raccogliere le verdure dall’orto, a preparare le tagliatelle fatte in casa, a controllare i tempi di cottura del ragù di agnello. È possibile partecipare alla cooking lesson con Francesco solo dietro prenotazione, prenotando da questa pagina.

Da molti anni Capezzana aderisce alle pratiche della bioagricoltura, assai diffuse e incoraggiate nella zona, e questo consente di coltivare e di raccogliere in loco zucchine, pomodori e altre prelibatezze offerte dalla terra. I cibi sono sempre molto raffinati, ben presentati, non sempre espressione del territorio, perché si trovano sia la chianina che il baccalà. Si può partecipare alla degustazione dei rossi, dei bianchi, dei rosé della casa, con la chicca finale del Vin Santo; si può soggiornare in spaziose e confortevoli camere dove, come cadeau, trovi una bottiglia di rosso fra le più pregiate.

Nel weekend in cui siamo stati loro ospiti, Brickscape ci ha fatto visitare alcuni importanti musei del territorio, facendoci immergere nel passato, remoto e più recente, di Carmignano, dal Museo Archeologico “Francesco Nicosia” di Artimino al Museo delle Antiche Maioliche di Bacchereto, passando per il Parco Museo di Seano e per una visita alla Rocca di Carmignano, visitata anche di giorno dopo l’esperienza notturna in occasione dei Calici di Stelle.
Insomma, due giorni ricchi di sollecitazioni e di stimoli, culturali ed enogastronomici, di prima qualità, alla scoperta di terre ben conservate, bene amministrate e raccontate con passione.