Osteria dal Manzo, (finalmente) la cucina greca a Lucca!

AGGIORNAMENTO 20/02/2015: Purtroppo abbiamo saputo che il ristorante ha chiuso con la gestione “Greco/Lucchese”. Dovrebbe riaprire in questa stagione con una nuova gestione tutta lucchese.

AGGIORNAMENTO 15/07/2015: Abbiamo provato la nuova gestione per la rubrica “Indovina chi viene a cena?”. Leggete l’articolo QUI

***

Volevamo un segnale che Lucca si sta un po’ “svecchiando”? L’abbiamo avuto, soprattutto in questi ultimi 2 anni con l’avvento di nuovi ristoranti con cucine un po’ meno legate alla tradizione culinaria lucchese che sì, è buona quanto vi pare, ma a lungo andare un pochino annoia…

Dopo questa piccola prefazione, veniamo a parlare della nostra ultima “scoperta”: l’Osteria dal Manzo (tipico e tradizionalissimo ristorante lucchese) riconvertita in ristorante lucchese/greco grazie a Kostas Touloumtzis (noto proprietario della “Taverna di Kostas”, punto di riferimento per la cucina greca a Pisa), che ha “sfidato” la città di Lucca tradizionalmente poco “aperta” alle cucine estere.
In verità, il ristorante c’è stato segnalato da un nostro collega che ha la fidanzata greca, quindi, se ce lo ha consigliato lei, come potevamo non fidarci?

Il locale si presenta più o meno com’è sempre stato, e cioè con arredamento tipico della trattoria/osteria storica di Lucca centro. Il personale di sala e di cucina, Kostas compreso, ci è sembrato molto cordiale e disponibile (non come è citato in qualche recensione sul web).

 

Ma veniamo al cibo!

Come spesso accade, siamo andati a cena di venerdì sera con 2 nostri amici (fedelissimi!) muniti di amichetta a 4 zampe (quindi il locale è pet-friendly) e, non avendo grossa fame, abbiamo preso antipasto, secondo e dolce (tutto “alla greca”).

Io (Giacomo) mi sono buttato su una Feta fritta piccante con marmellata di pomodori: crosta croccante e formaggio “filante” all’interno; molto saporito che contrastava perfettamente con la marmellata di pomodori. Vanessa invece ha preso il Polpo alla piastra con purè di fava di Santorini: il polpo era morbido e saporito data la cottura alla piastra ed il purè aveva un sapore particolare ed una consistenza “pastosa”, difficile descriverlo.

Passiamo ai piatti forti! Di secondo io ho preso il (e non La) Moussakà, mentre Vanessa il Biftaki. Per quanto riguarda il Moussakà, era spettacolare! Una “mattonella” composta da melanzane fritte, sugo di carne e besciamella, il tutto gratinato al forno… una delizia!!! Un incrocio tra una parmigiana di melanzane ed una lasagna.
Il Biftaki (o Bifteki, dal nome quasi impronunciabile…) consisteva in una sorta di “polpettone” con carne di manzo e agnello grigliato, servito con salsa tzatziki, insalatina di pomodori, cetrioli e feta e Pita; anche questo saporitissimo e goduriosissimo!

Di dolce abbiamo preso una Mousse al cioccolato fondente e un Baklavà. La mousse era morbidissima, burrosa, si scioglieva in bocca, mentre merita una menzione particolare il Baklavà, un dolce non certo leggero e per gente a dieta; si tratta di pasta sfoglia stratificata, ripiena di noci e sciroppo di zucchero e miele (che fuoriesce ad ogni “forchettata”). Dolcissimo ma eccezionale!

I nostri amici, rispetto a noi, hanno preso come antipasto i fiori di zucca ripieni; per il resto, abbiamo optato per le stesse cose…

 

Il conto, comprensivo anche di 2 bottiglie di acqua naturale ed 1 calice di vino bianco, è stato di 60 euro a coppia. Forse un po’ troppo per quello che abbiamo mangiato, però una volta ogni tanto ci può stare… Consigliamo in ogni caso questo ristorante, il primo greco a nostra memoria a Lucca!

***

OSTERIA DAL MANZO (KOSTAS)
Via Cesare Battisti 28, Lucca
Telefono: 0583 490649
Sito web: www.osteriadalmanzo.it
Pagina Facebook: facebook.com/osteria.dalmanzo

The following two tabs change content below.
Amo i viaggi e il cibo che trovo nei paesi che visito. Condivido le mie passioni con mia moglie, che mi accompagna in ogni mia "fuga" dalla routine quotidiana... Il mio lavoro di SEO Specialist per il network Omada, mi porta a ottimizzare i miei articoli facendo in modo che vengano trovati nel web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.