Pizza Gourmet a Lucca? Si, Al Borgo!

Prima di quest’ultimo mese, non siamo mai stati ad una pizzeria gourmet.
Nelle ultime 2 settimane invece ne abbiamo provate ben due! Dopo essere stati allo ZenZero a Vecchiano, abbiamo accolto l’invito di Anna e Dario per provare anche questa nuova (per noi) pizzeria al Borgo Giannotti nell’immediata periferia di Lucca: la Pizzeria Al Borgo.

Arriviamo intorno alle 20:45 trovando parcheggio sulla strada vicino al locale (in ogni caso, vicino c’è un grosso parcheggio, Piazzale Don Baroni, dove parcheggiare liberamente)  e ci accomodiamo all’interno.

Anche stavolta, il nostro tavolo è “vista forno”. Il menù è “fotografico” per quanto riguarda la parte “gourmet”, mentre si può anche scegliere di mangiare pizze classiche. Le birre, tutte rigorosamente artigianali, sono molte e anche insolite. Io oggi proverò, sotto consiglio di uno dei proprietari, Dario, l’abbinamento pizza/vino con un Primitivo di Manduria.

L’ambiente

Il locale è nuovo, arredato con gusto e curato nei dettagli. Il classico locale che vedrei bene in un quartiere alla moda di una grande città.

Gourmet e classica

Scegliamo da menù una pizza gourmet ed una pizza classica, in modo da provare entrambi gli impasti e ingredienti. Per la pizza gourmet scegliamo una “Bolognese”, mentre per la classica una “Amatriciana”.

Nell’attesa ordiniamo una porzione di anelli di cipolla, sfiziosissimi e che preparano lo stomaco ad accogliere le pizze! 🙂

Arrivano le pizze. La gourmet “Bolognese” (bianca) è servita su una pietra nera ed è già tagliata “come da prassi”. Gli ingredienti abbondano e l’impasto è importante. E’ composta da belle fettone di Mortadella di Bologna IGP, burrata e pistacchi, adagiati su di un letto “formaggioso” che abbiamo poi scoperto essere un “formaggio vegano” che, tra parentesi, ci stava da dio!

La “Amatriciana” invece è una pizza tonda rossa classica farcita con pomodoro, mozzarella, bacon, pecorino romano, cipolla e olio. Gustosissima, e anche l’impasto è ottimo. Complimenti!

I tempi di sala sono quelli giusti e ti permettono di gustare tutto senza abbuffarti.

La sorpresa inaspettata: i dolci!

Arriva il momento del dolce.

Vanessa sceglie tutti e due i dolci; non che a me dispiaccia, tanto io mangio tutto!

Una torta cioccolato e pera e una Charlotte di fragole con polvere d’Argento. Uno meglio dell’altro.

La torta è alta, morbida e “burrosa”. Il cioccolato è leggermente amaro e le pere dolci. Una bomba di gusto! La Charlotte è bella grande e le fragole sono molto presenti. Nel complesso due ottimi dolci. Complimenti ad Anna!

Prezzi

Arrivano le 23 e andiamo alla cassa: 47,50€ totali con anche 1 bottiglia d’acqua naturale ed 1 caffè. Un prezzo giusto per la qualità della pizza e degli ingredienti. Con due pizze gourmet si sfiorano (o si superano, a seconda di quello che si beve accanto) i 30€ a testa.

Prima di andare via Dario ci offre un bicchiere di China Vesuvio, prodotta esclusivamente in modo artigianale con infusione di ben 74 erbe aromatiche per 6 mesi e con gradazione alcoolica di 30°. Una grande scoperta!

Pizza e jazz: la strana coppia

Nel locale si suona anche ottima musica jazz dal vivo, credo il venerdì sera. Quindi, approfittatene anche per gustarvi una buona pizza in compagnia di una jazz band coi fiocchi…

Insomma, consigliamo la Pizzeria Al Borgo a chi vuole assaporare sapori diversi e magari passare una serata in compagnia di ottimo cibo e buona musica. Tornate a trovarci! 😉

***

PIZZERIA AL BORGO
Via delle Tagliate Terza 642 – Borgo Giannotti (Lucca)
Tel. 333 9739951
Facebook: www.facebook.com/alborgopizza

The following two tabs change content below.
Amo i viaggi e il cibo che trovo nei paesi che visito. Condivido le mie passioni con mia moglie, che mi accompagna in ogni mia "fuga" dalla routine quotidiana... Il mio lavoro di SEO Specialist per il network Omada, mi porta a ottimizzare i miei articoli facendo in modo che vengano trovati nel web.

Lascia un commento; è sempre gradito ;)