A San Leonardo, la pizza ha un Sapore nuovo…

Con colpevolissimo ritardo, torniamo a scrivere sul nostro blog. Purtroppo il mio lavoro sta assorbendo tutto il tempo a disposizione e il ruolo di mamma Vanessa (seppur bellissimo) pure.

Sto scrivendo in una sera piovosa e temporalesca, con la bimba a letto e Vanessa che si gode il meritato relax. Siamo appena tornati da un aperitivo dagli amici Leonardo, Simone e Giulia de La Parte Degli Angeli, e passare una serata in tranquillità davanti ad un ottimo cocktail e del cibo di qualità ha di nuovo scatenato anche la mia ispirazione a scrivere sul nostro blog.

Questa sera vi voglio parlare di una pizzeria che ha aperto da qualche mese nel mio paese San Leonardo in Treponzio. La pizzeria Sapore.
Premetto che siamo stati da Sapore a cena prima di Natale ma, come dicevo, non siamo riusciti a pubblicare un post prima di adesso.

Da anni, nei locali dove ha aperto la nuova pizzeria di San Leonardo, sono state presenti almeno 2/3 pizzerie da asporto. Tutte di medio livello. Classiche pizzerie lucchesi, buone, nella media, ma senza arte ne parte.

Da qualche mese invece, a San Leonardo la pizza ha veramente un nuovo “sapore”. I due ragazzi che gestiscono questa nuova realtà nel panorama lucchese, incentrano la loro attività sulla ricerca dei migliori ingredienti e nella lievitazione degli impasti.

Farina Petra, fiordilatte di Alberobello, Bufala campana dop, aglio rosso di nubia, acciughe di Sciacca, burrata pugliese, acciughe del Cantabrico, mortadella di Bologna igp, pistacchi di Bronte, l’Uovo di Paolo Parisi, Lardo di Gombitelli, sale maldon. Insomma una bella botta di vita per il “paesotto” di San Leonardo.

L’ambiente è minimal. Bianco, beige, pulito, led, ampi spazi dove il pizzaiolo impasta, condisce e inforna e sforna le pizze. 7/8 tavoli in tutto.

Eravamo già stati alcune volte a prendere la pizza da asporto, ma mai serviti al tavolo. Questa sera abbiamo deciso di provare, e ne è valsa decisamente la pena.

Nell’occasione della nostra visita abbiamo assaggiato la Crudo e Burrata (burrata pugliese, prosciutto crudo di Parma 24 mesi, basilico, olio extravergine di oliva) e la Pesto (pesto ligure di Recco, mozzarella di bufala campana dop, pinoli, olio extravergine di oliva).

Nell’attesa, ci offrono un prosecco e un benvenuto della casa che consisteva in un assaggio di focaccia con la mortadella di Bologna. Delizioso e inconsueto per una pizzeria.

Nel giro di pochi minuti arrivano le pizze. La Crudo e Burrata è ricchissima di ingredienti. La pasta è croccante ma al contempo morbida. L’equilibrio di sapori è azzeccatissimo. Nonostante il prosciutto parecchio presente, la burrata la si distingue perfettamente. Per Vanessa, “una delle pizze più buone che abbia mai assaggiato”.
La pizza al Pesto è come me la immaginavo. Oliosa, ma non “unta”. La mozzarella di bufala “addolcisce” ed equilibra la sapidità del pesto. La parte grassa che si è “disciolta” dal pesto va a depositarsi vicino al bordo andando quasi a “friggere” il cornicione. Un effetto bomba! Spaziale!

Finiamo le pizze con il desiderio di mangiarne altre due, tanto l’impasto è leggero (infatti, a differenza di altre pizzerie, la notte non abbiamo dovuto bere come forsennati). Invece ci vogliamo buttare sul dolce.
Dal menù vediamo (e apprezziamo che ci sia scritto) che i dolci non sono prodotti da loro, ma si servono per le torte dalla Pasticceria Buralli, mentre per il gelato e i semifreddi dalla gelateria Fuori dal Centro. Prendiamo una torta di pasta frolla al cioccolato: la ganache sembrava un budino, forte, fondente, un “dolce non dolce”. Ottima.

Alla cassa, andiamo a spendere all’incirca 35/38 euro in due (non ricordiamo alla perfezione, ma la cifra era più o meno quella). Voi direte: troppo! E invece noi vi diciamo che non è mai troppo quando gli ingredienti sono di qualità e quando è così tanta la passione e l’amore che ci mettono i due ragazzi.

Questa pizzeria starebbe bene in un centro storico o in un quartiere un po’ alla moda, dove forse verrebbe anche più apprezzata rispetto a dov’è adesso. Con questo non voglio certo sminuire gli abitanti di San Leonardo (tra cui ci sono anche io…) e frazioni limitrofe, ma il target credo sia un po’ più esigente di quello “di campagna”.

Se non siete ancora stati a provare la pizzeria Sapore, cosa aspettate?

***

SAPORE
Via di Tiglio 405 – San Leonardo in Treponzio (LU)
Tel: 0583 152 0664
E-Mail: saporepizza2016@gmail.com
Facebook: www.facebook.com/Sapore-Pizza-191684261242369/

The following two tabs change content below.
Amo i viaggi e il cibo che trovo nei paesi che visito. Condivido le mie passioni con mia moglie, che mi accompagna in ogni mia "fuga" dalla routine quotidiana... Il mio lavoro di SEO Specialist per il network Omada, mi porta a ottimizzare i miei articoli facendo in modo che vengano trovati nel web.

Lascia un commento; è sempre gradito ;)