Terme di Chianciano: Sensoriali e Theia

L’inverno è lungo e freddo e la cosa c’è di meglio dell’andare a scaldarsi un po’ immersi nell’acqua termale delle Terme di Chianciano? Magari fare pure un po’ di sauna, bagno turco e accoccolarsi nell’accappatoio morbido bevendo una tisana allo zenzero?

E’ quello che abbiamo fatto io e Raffaella dopo la biciclettata di ritorno da Metinella: presa la macchina, ci siamo dirette alle Terme Sensoriali di Chianciano, dove Angela Betti ci ha riservato un’esperienza nella struttura di cui si occupa come ufficio stampa.
Ci consegnano accappatoio e asciugamano, ci dirigiamo in camerino, infiliamo il costume e prepariamo la cuffia nella tasca dell’accappatoio… infradito ai piedi e via!

Personalmente indossare il costume e sentirsi così liberi in un periodo in cui si è abituati a vestirsi multistrato per il gelo esterno e la paura di aver troppo caldo all’interno dei locali è davvero una cosa meravigliosa e lo consiglio davvero a tutti. Potersi scaldare nell’acqua calda poi… il bello è che dopo quest’esperienza uscirete più molli, distesi, rilassati. E che dormita che vi aspetta!

Terme Sensoriali

La prima nostra esperienza è nelle Terme Sensoriali: un’immersione nel benessere a 360°, tra fanghi, docce emozionali, piscine riscaldate interne ed esterne, bagno turco, sauna, sala relax con vista sul giardino e tisana calda. L’ambiente è molto soft e intimo, con le luci soffuse, l’invito al silenzio. È l’ideale per un po’ di relax di coppia e infatti l’ingresso è vietato per i minori di 12 anni.
All’esterno delle stanze bagno turco e sauna ci son le varie istruzioni per un’esperienza piacevole e non pericolosa.

Terme Sensoriali di Chianciano
Presso Parco Acqua Santa – Piazza Martiri Perugini
Ufficio Booking 848 800 243 (9-19 tutti i giorni)
Chiuso il giovedì.
Apertura settimanale 10-22
Sabato 9-22
Domenica 9-20
Sito web: http://www.termesensoriali.it/

Terme Theia

La seconda esperienza invece son state le Terme Theia, che vi consiglio assolutamente al tramonto: mentre state immersi nell’acqua calda sulla terrazza potrete vedere il sole calare sulle colline davanti a voi e infuocare il cielo di mille colori. Le colline stesse poi, che spettacolo!
Per i periodi più miti ci sono anche gli ombrelloni e le sdraio a disposizione all’esterno.

La struttura vi accoglie con piscine riscaldate più grandi, l’interno è diviso dall’esterno con una vetrata bellissima sotto la quale si passa, nell’acqua, per uscire. Ci sono getti caldi e idromassaggio di cui godere in questa bellissima cornice.
A disposizione c’è anche un bar ben fornito, tutte le spese verranno caricate in un bracciale elettronico consegnato all’ingresso così da poter pagare solo una volta che si è all’uscita.
Inoltre nel piano sottostante c’è un’area bimbi con vasca coperta e molti giochi e un piccolo centro benessere.

Terme Theia
Chiuso il martedì.
Apertura settimanale 10-19
Sabato e domenica 9-20
Sito web: http://www.piscinetermalitheia.it/

Non solo terme… ma anche cibo!

Alle Terme Sensoriali c’è la possibilità di pranzare al piano superiore. Lo Specialista in Scienze dell’alimentazione Nicola Sorrentino ha redatto un vero e proprio Percorso del gusto, guida le chef in una cucina bio a km0, che rispetta la stagionalità degli ingredienti. Troverete perciò a buffet frutta, verdura, polpette vegan, legumi, cereali, pappa al pomodoro. Unica eccezione: prosciutto crudo, che in Toscana non può mancare.
Il pranzo si gusta esclusivamente in accappatoio, per mantenere quell’aria di relax, benessere e contatto con il proprio corpo.

In entrambe le strutture è possibile provare ed eventualmente comprare prodotti come cosmetici e creme per viso e corpo di una linea prodotta proprio da loro.

Ringrazio ancora Angela Betti per l’ospitalità e il Consorzio Chianciasì.

***

–> Trova una sistemazione a Chianciano Terme.

[themoneytizer id=”15536-28″]

 

The following two tabs change content below.
Silvia, una normalissima ragazza di 26 anni che cerca la propria strada nel mondo. Dottoressa in Ingegneria Civile, si dedica all'Interior Design e alla passione per l'arte e i viaggi. Gattara convinta, sognatrice visionaria... E blogger?! Da quando ho deciso che nella mia vita potevo dedicarmi anche alla scrittura non ho più potuto farne a meno. Non è un lavoro, ma una necessità. Mi trovate anche su Mangia, prega... Scrivi.

Ultimi post di Silvia Fortunati (vedi tutti)

2 thoughts on “Terme di Chianciano: Sensoriali e Theia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.