Val d’Orcia: Urban Bikery e Azienda Agricola Metinella

A seguito di un weekend di neve, pioggia e temperature improbabili, devo riconoscere che il mio amore per la Toscana è ricambiato, dato che la settimana scorsa mi ha accolto con un sole bello e caldo.
Compagna di avventure (come vi anticipavo qui) è l’Ingegnererrante che, arrivando da Lucca, si è fermata a Prato a raccattarmi. L’ultima parte del viaggio quindi, da Prato a Montepulciano è stato uno svolgersi di racconti, chiacchiere e serenità tra le colline che adoro.
Avete mai percorso quel tratto di autostrada? Solo la vista vale il viaggio!

A spasso con le e-bike!

Montepulciano ci ha accolte con un bel sole, che quasi ci dimentichiamo che siamo già a dicembre.
Ci avviamo dirette verso il negozio di Urban Bikery dove ci accolgono non il nostro solito amico Berardino (Ciao Bera!), bensì i suoi colleghi Michele e Pier, che finalmente conosciamo.
Il loro negozio è davvero uno spettacolo: abbigliamento, gadget e… esperienze con l’e-bike.
Ci forniscono di sacca Urban Bikery: lucchetto, poncio, ma anche lo smartphone con l’app per scegliere il nostro percorso. (E qui arriva la sorpresa, seconda parte di questo racconto)

Intanto ringraziamo e prendiamo la via, dopo che Pier ci ha impostato la nostra tappa, che Michele ha organizzato per noi. Foto di rito e si parte per le colline!

Non è ancora l’una ma il sole è basso. Scalda e l’idea di non mettere la giacca mi aveva sfiorata. Per fortuna avevo rimandato la scelta! Il freddo si fa sentire tra le salite e le discese ma la bici è sempre troppo divertente… lacrime agli occhi ma chissene!

L’ultimo tratto è uno sterrato e quasi mi cade il telefono perché non riesco a trattenermi dal fare foto e Instagram Stories… la vista è così bella che non posso controllarmi dal volerla condividere!

L’azienda agricola Metinella

Arriviamo alla nostra meta: inizia l’esperienza Metinella.
Un’azienda giovane, nasce come progetto di Stefano Sorlini che arrivato qui dal profondo nord si è innamorato della vista e di questa realtà (come lo capisco!). Ha deciso quindi che si sarebbe occupato della tenuta: Metinella bassa e alta, come ricordano i due cipressi del logo.
E con uno staff eccezionale ha iniziato a produrre vino, imbottigliarlo in forme particolari, con etichette di cotone, cosicchè la goccia che scende possa impregnarla e lasciare disegni unici o chi, come me, raccoglie i simboli dei momenti di gioia, potrà scriverci una data, una firma e fissare quell’esperienza unica nel tempo. Con una bottiglia di Metinella.
A questo proposito, nella stanza da pranzo dove è possibile degustare degli ottimi piatti della Chef troverete in una vetrinetta bottiglie ricordo di serate in compagnia a bere quest’ottimo nettare.

Ma ripartiamo dall’inizio: indaffarate con selfie e foto varie con le bici, abbiamo mancato l’entrata giusta e perciò subito messo in difficoltà Francesca, che con la sua gentilezza ci ha subito accompagnate in quel posto da dove si vede quella splendida vista, quel posto dove ci sarà il Kids Corner, in cui giocheranno, disegneranno e parteciperanno alla Fossil Hunting mentre i genitori degusteranno il vino tranquilli. Poco più in là, tra i filari di quelle vigne, sarà possibile fare proposte di vita insieme.
La visita prosegue nel posto magico dove le botti aspettano di sapere se avran fatto un buon lavoro.

Le prime bottiglie della cantina son del 2014, una selezione di ciò che già c’era quando la tenuta è stata comprata. Una realtà perciò giovane, con un ottimo piano, ottime potenzialità, ottimi collaboratori che credono nel progetto. Gli ingredienti per farsi apprezzare ci son tutti!
Tra i loro prodotti: Nobile di Montepulciano, Rosso Toscano, Vin Santo del Chianti e Olio Extravergine di Oliva… più il mio preferito: il Rossodisera, un Rosso di Montepulciano D.O.C.
(per i tour e le degustazioni trovate le info in fondo all’articolo).

La chiacchierata con Francesca finisce con un “assaggio” della loro cucina: antipasti di crostini (l’avete mai assaggiato burro, alici e limone? Una bontà!), crudo e pecorino; primo piatto di gnocchi all’ortica con cacio e pepe. Tutto favoloso, incorniciato da una bellissima vista.
Torneremo anche in primavera, così da poter sedere nel terrazzino 😉
Dopo il caffè purtroppo è arrivato il momento di ringraziare Francesca e lo staff di Metinella per rimetterci in sella alle nostre e-bike pronte per una nuova avventura!
(Spoiler: ci aspetta la signora Angela alle Terme Sensoriali di Chianciano; nel prossimo capitolo!)

Il ritorno da Metinella inizia difficile. Una salita ci aspetta, ma noi abbiamo le e-bike, giusto Raffaella? Partiamo, saliamo, inizio a maledire me stessa per essere così affezionata a questo mezzo. Prendo un po’ il ritmo, perdo un ginocchio, ho il fiatone ma arrivo su.
Solo a questo punto controllo lo schermo ed E’ SPENTO.
Mi tornano in mente le parole di Michele “Se vi si spengono le bici, basta staccare e riattaccare la batteria.”
Ok, dovrei bere più vino!

Informazioni utili

URBAN BIKERY
per info e prenotazioni: www.ticonsigliounposticino.it/urban-bikery/
Le altre esperienze con Urban Bikery:
– www.ticonsigliounposticino.it/blogtour-il-buon-secolo-della-pittura-senese-2/
– www.ticonsigliounposticino.it/alla-scoperta-della-val-dorcia-della-valdichiana-senese/

AZIENDA AGRICOLA METINELLA
via Fontellera 21/A
Montepulciano (SI)
0578 799 139
info@metinella.it
Wine Shop aperto dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 17.

L’azienda organizza anche dei tour interessanti, nel weekend e su prenotazione.
Qui ve li espongo velocemente, vi invito a rivolgervi direttamente a loro per maggiori info!

METINELLA SIGHT:
Tour dell’azienda e piccola degustazione.
I prezzi variano in base alla quantità di assaggi (da €15 a €30), per un minimo di 4 persone.

TASTY METINELLA:
Tour dell’azienda e pranzo con gli ingredienti dell’azienda
I prezzi variano in base alla quantità di assaggi (da €35 a €45), per un minimo di 6 persone.

WALK&WINE@METINELLA:
Itinerario tra la proprietà e il sentiero del nobile per 5,5 km, da percorrere a piedi, in bici, jeep o a cavallo, con gli snack energizzanti e il cappellino Metinella, seguito eventualmente da una degustazione.
I prezzi variano da €30 a €75, per un minimo di 4 persone.

METINELLA LOVERS:
Per intenditori, c’è anche la degustazione da botte e un piccolo corso sommelier.
Prezzo €65, per un minimo di 4 persone.

 

The following two tabs change content below.
Silvia, una normalissima ragazza di 26 anni che cerca la propria strada nel mondo. Dottoressa in Ingegneria Civile, si dedica all'Interior Design e alla passione per l'arte e i viaggi. Gattara convinta, sognatrice visionaria... E blogger?! Da quando ho deciso che nella mia vita potevo dedicarmi anche alla scrittura non ho più potuto farne a meno. Non è un lavoro, ma una necessità. Mi trovate anche su Mangia, prega... Scrivi.

Ultimi post di Silvia Fortunati (vedi tutti)

One thought on “Val d’Orcia: Urban Bikery e Azienda Agricola Metinella

Lascia un commento; è sempre gradito ;)